Amazon Prime Video gratis nelle zone rosse per l’emergenza coronavirus

Amazon Prime Video gratis per l’emergenza dovuta al coronavirus? Tutti gli aggiornamenti a riguardo

Nella giornata di ieri  10 marzo 2020, è uscita la notizia relativa alla promozione di Amazon Prime Video, che aveva deciso di regalare quasi 30 giorni d’accesso alla piattaforma d’intrattenimento per gli abitanti delle zone rosse. Tuttavia, in molti hanno notato che l’offerta non risulta più accessibile.

Anche dal sito web Solidarietà Digitale del Governo infatti la didascalia relativa ad Amazon Prime Video è sparita e, come segnalato da vari utenti anche tramite i commenti, se si prova ad attivare il periodo di promozionale il sistema comunque chiede il pagamento dei 36 Euro annui previsti dal Prime.

A quanto pare non si tratta di un errore di sistema o altro. Amazon, infatti, ha recepito il nuovo dcpm emanato ieri sera dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che di fatto ha tagliato tutte le “zone rosse” ed ha messo tutte le Regioni e Province sullo stesso piano. Da stamattina, infatti, tutta l’Italia è di fatto un’unica zona ross a causa del coronavirus a, senza le distinzioni in vigore fino a 24 ore fa, indipendentemente dal numero di casi.

Per questo motivo, Amazon ha deciso di interrompere l’offerta, che non è più accessibile. Da quanto emerso però nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori novità a riguardo.

Aggiornamento del 23 marzo 2020

Dopo essere diventato gratuito qualche settimana fa per le iniziali zone rosse, Prime Video era scomparso dal sito di Solidarietà Digitale e in molti attendevano ulteriori novità. Ebbene, finalmente adesso ce le abbiamo: il servizio di streaming di Amazon è tornato gratuito in Italia, ma non c’è tutto il catalogo.

Infatti, come potete vedere nella pagina dedicata all’iniziativa, l’azienda di Jeff Bezos ha deciso di rendere disponibile a zero euro una selezione di titoli per famiglie. I contenuti di quest’ultima sono accessibili da tutti, previa registrazione o login. Riportiamo di seguito la lista dei principali film e serie TV coinvolti.

  • Diari da Insetti;
  • Creative Galaxy;
  • Se dai un biscotto a un topino;
  • Jessy e Nessy;
  • Pete the Cat;
  • Un giorno di neve;
  • The Stinky & Dirty Show;
  • Tumble Leaf;
  • Wishenpoof;
  • Costume Quest;
  • Danger e l’Uovo;
  • Il pericoloso libro delle cose da veri uomini;
  • Gortimer Gibbon – La vita a Normal Street;
  • Just Add Magic;
  • Just Add Magic: Mystery City;
  • Perduti a Oz;
  • Niko e la Spada di Luce;
  • Peppa Pig;
  • Fireman Sam;
  • Horrible Histories: The Movie – Rotten Romans;
  • Il Piccolo Regno di Ben e Holly;
  • Mia and Me;
  • Caillou.

Insomma, stiamo parlando di contenuti pensati principalmente per i bambini. Si tratta, per la maggior parte, di serie TV e ci sono molti Amazon Original. Si tratta sicuramente di un’iniziativa che farà felici i più piccini e che magari può garantire un po’ di serenità anche ai più grandi.

Commenta Qui sotto

commenti