Musica 8D: cosa è e come funziona?

Cos’è la musica 8D? Come funziona? E’ davvero una novità?

Una delle ultime novità più interessanti degli ultimi tempi e che sta riscuotendo particolarmente successo riguarda senza dubbio la musica 8D.

I primi file audio in 8D sono stati innegabilmente i protagonisti di una serie infinita di catene, invii e inoltri sulle chat di gruppo e private dei vari servizi di messaggistica come WhatsApp o Telegram. E per ogni file di musica in 8D inviato non potevano mancare di certo le raccomandazioni su come ascoltarlo, ovvero rigorosamente in cuffia!

Ma cosa è la musica in 8D? Come funziona? E’ davvero l’ultima novità per quanto riguarda i file audio?

Scopriamolo insieme qui di seguito.

Che cosa è la musica 8D?

La tecnologia del suono fa passi da gigante, e ogni anno progredisce per garantire agli ascoltatori una qualità di ascolto sempre maggiore. La nuova frontiera del suono è quella di cui vi ho parlato nel paragrafo precedente: la musica in 8D. Ascoltare file audio in 8D è un’esperienza sonora che dà l’impressione all’ascoltatore di essere circondato da più casse tutte nella stessa stanza.

Ascoltando uno dei brani in 8D che tutti avremo avuto modo di ricevere infatti, l’effetto che si ha è quello di ascoltare un brano musicale riprodotto da più fonti sonore collocate in luoghi differenti dello spazio. Non solamente un cambio di canale tra orecchio destro o orecchio sinistro, ma anche davanti, dietro, più vicino o più lontano: è come se la musica passasse da un orecchio all’altro facendo il giro della nostra testa, passandoci prima dietro e poi davanti.

Pazzesco, non è vero?

 

Come funziona la musica in 8D?

La definizione corretta è suono binaurale, tecnica di riproduzione sonora particolarmente utilizzata nel campo della Realtà Virtuale per aumentare l’immersività.

Di fatto quello che ci permette di avere la sensazione totalmente spaziale non è che l’applicazione di differenti filtri al suono. Da un lato abbiamo il panning classico -il passaggio dal canale destro a quello sinistro delle cuffie- dall’altro l’applicazione di effetti di post produzione come il riverbero o il flanger per creare illusioni spaziali.

Una sorta di “audio-ritocco” per far sembrare reale ciò che non lo è.

Musica in 8d da ascoltare in cuffia: cosa è e come funziona

Questa evoluzione del suono è una novità o no?

La risposta è molto semplice: no.

Basta andare su YouTube per scoprire un enorme numero di canali di musica 8D aperti addirittura dal 2015. Ascoltare per credere.

Su YouTube infatti potrete trovare tantissimi artisti di generi diversi. Come trovarli? Basta digitare su Youtube Music 8d, inserendo anche il genere musicale dopo (Musica 8d elettronica, musica 8d rap, ecc.). Cliccando qui invece trovi un canale Youtube contenente solo brani in 8D.

Vi ricordo che per questo tipo di ascolto e per godere appieno di questo modo nuovo di ascoltare la musica è fondamentale il supporto delle cuffie, che creeranno perfettamente l’effetto rotante attorno a voi. Senza cuffie, invece non vi riuscirete nemmeno ad accorgere dell’effetto 8D.

Siete pronti alla rivoluzione del suono? 

Alcuni esempi di musica in 8D

Mentre ci pensate su io intanto vi lascio con alcune delle mie canzoni preferite in 8D.

Mettevi le cuffie e buon ascolto!

Commenta Qui sotto

commenti