Instagram testa i Direct Message che scompaiono

Instagram si ispira ancora a Snapchat: messaggi che scompaiono in fase di test

Dopo aver costruito parte del proprio successo con una funzionalità presa in prestito da Snapchat, ovvero le Storie, Instagram vuole farsi ancora ispirare dall’applicazione del fantasmino giallo.

All’app di Zuckerberg, non bastano infatti le recenti modifiche apportate all’algoritmo ma si sta spingendo oltre. Non più nuove modalità o filtri per scattare foto o registrare video, modifiche sostanziali rivolte ad aumentare l’engagement con i propri follower, o magari modifiche riguardanti gli hashtag. La modifica questa volta riguarderebbe i messaggi tra gli utenti che vengono utilizzati dagli stessi sempre di più.

La società starebbe infatti testando la possibilità di affiancare al Direct classico una seconda modalità, contraddistinta da uno sfondo nero, dove i messaggi rimangono in vita fintanto che non si chiude la finestra da cui si scrive.

Come funzionerebbero i direct message di instagram che scompaiono?

Per capire come funziona, date un’occhiata al video qui sotto, in cui Jane Wong, fonte dello scoop, mostra il tutto in anteprima mondiale.

La stessa Instagram ha poi confermato:

“Siamo alle prime fasi di sviluppo, ma al momento non sono in corso test esterni“.

Facebook aveva già provato a creare una sua app di messaggistica “fantasma” chiamata Slingshot nel 2014, dopo un tentativo fallito di acquisizione di Snapchat, salvo poi essere ritirata dal mercato un anno dopo. Funzionerà stavolta?

 

Commenta Qui sotto

commenti