iPhone 11 e le altre novità Apple 2019

Le novità Apple 2019: arriva il nuovo iPhone 11 (anche in versione pro), la fotocamera si fa in tre

Il 10 settembre 2019 si è tenuto l’evento Apple durante il quale sono stati annunciati gli iPhone 11 e altri prodotti inediti: ecco tutte le novità

Presentazione delle novità Apple 2019 Le novità Apple 2019 sono state introdotte al grande pubblico tramite l’oramai il consueto evento presentazione che quest’anno  èstato chiamato con il motto:  “By Innovation Only”. Un evento che ha visto la presentazione di numerose novità dell’azienda della Mela morsicata nelle ore in cui si è volto presso lo Steve Jobs Theater dell’Apple Park.

Oramai per l’azienda del fu Steve Jobs ed adesso Tim Cook, queste presentazioni in grande stile sono diventate un rito da quando il fondatore della Apple in persona lanciò il primo smartphone: l’iPhone. Era il 2007, il 3G non c’era ancora ma lo schermo era già touch.

Il pubblico di tutto il mondo ha così assistito alla presentazione delle novità Aple 2019 ovvero tre nuovi iPhone, e Apple Watch Series 5. Sono state introdotte anche alcune novità sulle piattaforme streaming Apple TV+ e Apple Arcade.

La prima novità Apple 2019: Apple arcade

Apple ArcadeAd aprire l’evento sono i giochi e questo fa capire quanto i servizi annunciati al Wwdc di giugno siano diventati centrali per il business Apple.

Cook introduce lo spettatore pronunciando questa frase: “Entriamo insieme nello Store”, e subito parte con l’esplorazione della sezione dedicata al gaming. E’ un tuffo nel mondo Arcade, l’abbonamento promesso per giocare ovunque, su Apple TV, iPhone e Mac prende forma e risponde alle aspettative.

I giochi, centinaia di titoli, arriveranno il 19 settembre al costo di 4,99 dollari al mese, dopo il primo che sarà gratuito.

Arriva l’Apple TV+: la televisione in streaming

Apple Tv +Una volta introdotto Apple Arcade il salto all’Apple TV+ è immediato e scontato. Tim Cook torna sul palco per raccontarci quello che potremo vedere sulla televisione della Mela. Per ora sono solo quattro i titoli tra i quali dovremo scegliere il palinsesto:  Jennifer Aniston è tra gli attori di punta dei contenuti originali (tra show e serie tv) su cui ha investito Apple, compresa la trilogia “Planet of The Apes”. La concorrenza di Netflix e Amazon Prime su film e serie Tv è per ora difficile da battere per l’azienda di Cupertino anche se dimostra molta buona volontà e chissà dove potrà arrivare in futuro.

La formula è la stessa proposta per il gaming: 4.99 dollari il costo mensile del servizio attivo nel giro di due mesi. E un anno gratis per chi acquista un dispositivo di Cupertino (smartphone, computer o tablet che sia)

Il nuovo iPad: quattro modelli con Apple Pencil

Novità Apple 2019: il nuovo iPadChi vorrà giocare e vedere film potrà farlo anche sullo schermo del nuovo iPad che vede aumentare le sue dimensioni fino a raggiungere i 10.2 pollici, con Retina display e processore A10 Fusion. Il tablet di nuova generazione, che funzionerà con iPadOS e l’ormai nota Apple Pencil, è realizzato in alluminio al 100% riciclato, un gol nel campo ambientale in sintonia con la filosofia green che Apple ha abbracciato da tempo.

Più scelta, dunque, per i tablet rinnovati e declinati per vari usi con prezzi da 389 euro in su. La serie arriva in quattro modelli, con il più piccolo che ben si presta all’ambito scolastico.

Apple Watch 5: la salute e le altre novità Apple 2019

Apple Watch 5Anche l’Apple Watch fa passi avanti: arriva il numero 5 per aiutare a tenere sotto controllo la salute meglio di come ha fatto finora. Dopo lo sport e l’elettrocardiogramma, la nuova linea si concentra anche sulle donne con un’app che permette di monitorare il ciclo mestruale fornendo un assist in più per chi ha problemi di infertilità.

Il design varia un po’: le linee sono più smussate e i materiali nuovi (ceramica e titanio), così come i cinturini. Il perché lo spiega molto bene il video di presentazione: “Un tempo diceva solo l’ora, adesso lo usiamo per molto altro”.

E’ naturale quindi che le novità non si fermino al software (Watch06) ma coinvolgano anche, e soprattutto la batteria che dovrebbe tenere acceso lo schermo dell’Apple Watch per un giorno intero.

Tra le nuove funzioni merita una menzione l’app Bussola per non perdersi durante un’escursione o in qualsiasi parte del mondo ci si trovi, grazie al gps. Così come l’international emergency calling (la chiamata di emergenza con posizione integrata) verrà in soccorso di chi si trova in difficoltà.

Apple Watch 5 sarà in vendita al costo di 459 euro dal 20 settembre.

iPhone 11: la regina delle novità Apple 2019

I Phone 11 - novità Apple 2019“E’ il migliore al mondo”. E’ proprio con queste parole che Tim Cook presenta il prodotto più atteso di tutti, l’iPhone 11. Il modello base, che rimpiazzerà il XR, sarà ancora più colorato e dotato di fotocamera doppia con obiettivo grandangolare. Questo permetterà, sempre secondo le parole del CEO di Apple, di realizzare “i migliori video tra tutti quelli che si possono fare con smartphone“.

Si vede che Apple punta moltissimo sul nuovo iPhone 11. Questo perché lo ha dotato di una Gpu più veloce, e perché punta all’ambizioso obiettivo di realizzare “slofie“: neologismo creato per i videoselfie in slow motion da realizzare con la fotocamera frontale. Anche chi lo usa soprattutto per il gaming ne trarrà benefici a giudicare dalla resa grafica eccellente dei giochi visti durante la presentazione. Infine il grandangolo aumenta anche le capacità del Face ID che ci vedrà sbloccare il telefono più spediti anche se il viso è orientato in modo imperfetto.La batteria, infine, promette un’ora in più di quella del suo predecessore XR.

Il modello base sarà in vendita a partire da 839 euro, disponibile anche nei nuovi colori verde e viola. I preordini scattano da venerdì 13 settembre, le consegne il 20.

iPhone 11 Pro e Max e la tripla fotocamera

L’iPhone 11 segna anche il debutto del Pro che può contare invece sul terzo occhio. La fotocamera potenziata ha costretto a rinnovare il design della linea X tuttavia senza stravolgere molto il tutto. Questo telefonino sarà ancorato alle ‘vecchie’ reti, pronto però a sfruttare hardware e software aggiornati per mantenere uno standard di fruizione all’altezza dei servizi proposti. Non sarà quindi in grado di sfruttare, per il momento, il 5G.

La fotografia raggiunge un livelli altissimi grazie al lavoro delle tre lenti, oltre al grandangolo (che ne amplia le inquadrature) e ad un processore potenziato (A13 Bionic) per elaborare i risultati. Il sistema Deep Fusion, basato sul machine learning, è in grado di tradurre i tre scatti simultanei delle lenti in una sola immagine, senza perdere definizione e tenendo sotto controllo i riflessi di luce sul soggetto. Questa è la vera magia dell’iPhone 11 Pro che adesso fa fare alla Apple il salto di qualità che mancava nella fotografia scattata al buio o con poca luce.

Il Pro costerà 1189 euro (1289 euro il Max) ed avrà una maggiore resistenza in acqua (quantificata in 30′ in più). E le capacità portate al top dal software annunciato a giugno: iOS 13.

Rivivi la presentazione evento delle novità Apple 2019 guardando il video qui sotto!

 

Commenta Qui sotto

commenti